CLASSIFICA CAMPIONATO SOCIETA’ – 6 ore di TORINO

Andata in archivio con successo la X edizione di RECORDANDO/6 ore di TORINO, è tempo di pensare ad un altro evento che giunge quest’anno alla sua decima edizione: la 24 ore di TORINO.

Prima però di scendere nei prossimi giorni nei dettagli della gara regina delle ultradistanze, che andrà in scena tra i viali del parco Ruffini i prossimi 21/22 aprile, desideriamo rendere merito alle 25 squadre che hanno dato vita al Campionato di società di 6 ore, pubblicando sul nostro sito (www.giroitaliarun.it) la classifica completa.

Campionato Società 6 ORE_GENERALE

Campionato Società 6 ORE_DETTAGLIO

Il Campionato di Società della 6 ore di Torino è stato vinto dal TEAM OTC Como (Km 209,332), piazza d’onore per gli Alpini di Trofarello (Km 201,834) e terza posizione per il team del vincitore Marco Bonfiglio, Impossible Target (Milano) (Km 194,28), che schierava altri due team, uno maschile ed uno femminile.
Al quarto posto si è piazzata la squadra B dei Bergamo Stars Atletica (Km 189,520), giunta a Torino con due squadre.
Sono state diverse le società che hanno presentato al via più team; già detto di Impossible Target presente con ben 3 squadre e Bergamo Stars Atletica, meritano una menzione speciale: i Road Runners Club Milano con 2 squadre, una delle quali tutta in rosa, così come i Runners Varese, a loro volta giunti a Torino con due team, uno maschile e uno femminile, ed i biellesi del team Olimpya Runner che oltre alle due formazioni nella 6 ore, gli Ziacci sedicesimi che con 158,531 Km hanno sopravanzato i Selvaggi che hanno chiuso in ventesima posizione con 151,623, hanno partecipato con altri 10 atleti alla gara sui 10 Km piazzando sul gradino più alto della gara femminile una loro atleta.

Sebbene il regolamento non preveda distinzioni tra uomini e donne, essendoci facoltà per le società di schierare team misti, quest’anno erano presenti tre squadre tutte al femminile (Road Runners Club Milano, Impossible Target e Runner Varese) giunte al traguardo in quest’ordine, ma tutte vincitrici di questa meravigliosa giornata di sport.
In una giornata da ricordare non possiamo dimenticare l’esordio del team bolognese 9,92 Running, le buone prestazioni del team Valle Infernotto “capitanato” da Donato Gallo Besso (classe 1942) e giunto settimo, il coraggio del team Avis Podismo Torino con i suoi 234 anni in tre ed il singolare ingresso nella top ten del team Gap Saronno, decimo a discapito del terzetto di Team Marathon Torino per soli 133 metri.
Un grazie anche ai team piemontesi: Podistica Torino, Podistica Tranese e Vigone che corre, e naturalmente agli immancabili amici del GP Casalese, che completavano la lunga lista di team lombardi che per un giorno hanno invaso Torino.
Ultimi ma non ultimi gli amici del gruppo Walking Italia, capitanati dal marciatore Claudio Asteggiano, che hanno percorso l’intera gara con il loro elegante passo, dimostrando come il movimento e la salute non passino necessariamente da uno sforzo intenso come la corsa ma possano essere conquistati con il semplice gesto del cammino (Fit walking).

L’appuntamento per gli appassionati di lunghe distanze è fissato ora per il 21 aprile, quando alle ore 10.00 dall’impianto Primo Nebiolo di Torino partirà la X Edizione della 24 ore di Torino.
Tre distanze a disposizione degli appassionati di lunghe distanze: 24 ore, 6 ore e 100 Km, tutte da percorrere su un anello di 1420 metri perfettamente in piano.

Buone corse!!!