NEWS – Recordando / 6 Ore di Torino / 6° Memorial Fulvio Albanese — 24 Ore di Torino
10 anni per uno … e tanta voglia di crescere ancora

La 24 ore di Torino (21/22 aprile), giunta al suo decimo anno di vita, consolida con questo compleanno il suo titolo di 24 ore più anziana d’Italia.
La manifestazione, vero e proprio festival dell’ultramaratona, propone agli appassionati tre distanze:
– 24 ore
– 6 ore
– 100 Km
alle quali si aggiunge la divertentissima sezione riservata alle staffette composte da 8 elementi, chiamati ognuno a correre 3 frazioni da un’ora, intervallate da 7 di riposo.

Corsa a squadre 24 ore
Le squadre saranno composte di 8 elementi ciascuna. Ogni singolo componente sarà chiamato a correre tre frazioni da un’ora intervallate da sette di riposo. I partecipanti alla gara a squadre non sono soggetti alla permanenza in area di neutralizzazione.
Tutte le squadre dovranno presentare all’atto dell’iscrizione un elenco con i nomi e l’ordine cronologico esatto nel quale ogni componente correrà.
Nel caso dell’impiego di una o più riserve la staffetta riceverà una penalizzazione pari al 10% dei Km percorsi (dalla prima riserva), del 20% (per la seconda riserva).
Ogni componente della squadra riceverà il pettorale, non c’è pacco gara, ma tutte le staffette iscritte, vengono premiate.
Al termine della gara a squadre, verranno comunicate le distanze coperte da ogni compagine, sommando i chilometri percorsi da ogni proprio rappresentante.
In questi 10 anni la 24 ORE di TORINO ha scritto pagine di storia indimenticabili, a partire dal Padrino dell’evento Marco Olmo, primo starter di soli 32 coraggiosi partenti della prima edizione, fimo alla consacrazione del 2015 quando proprio tra i viali del parco Ruffini si corse il Campionato mondiale di specialità.
E proprio la splendida cornice del Parco può essere considerata il fiore all’occhiello della gara. Viali perfettamente pianeggianti e meravigliosamente ombreggiati da una folta vegetazione nelle fasi diurne e una capillare illuminazione a led nelle fasi notturne, sono garanzia per i partecipanti di prestazioni dai risultati di piena soddisfazione.
I servizi a disposizione dello Stadio Primo Nebiolo fanno poi dell’area di neutralizzazione un punto di relax che accoglie i partecipanti nelle diverse fasi della gara; e naturalmente una volta che la gara termina, il tutto è impreziosito dai manicaretti che il nostro cuoco Giovanni prepara per il palato di atleti e addetti ai lavori.

Quote iscrizione
– 24 ore: 40 euro; 6 ore: 30 euro; 100 Km: 30 euro (per pagamenti pervenuti entro il 30/3)
– 24 ore: 50 euro; 6 ore: 35 euro; 100 Km: 35 euro (per pagamenti pervenuti entro il 19/4)

Servizi e coccole che gli appassionati di ultra distanze potranno già sperimentare il prossimo 4 marzo in occasione di RECORDANDO, l’evento che ospita anche la 6 Ore di Torino.
10 Km per tutti o 6 ore individuali o a squadre che seguono il seguente regolamento:

CAMPIONATO 6 ORE per SOCIETA‘

Per partecipare a questa sezione è sufficiente per ogni società schierare un minimo di tre (o più) atleti al via della 6 ore, anche in compagine mista.
Al termine della gara verranno sommati i tre migliori tempi degli atleti di ogni società e proclamati i vincitori.
Per agevolare la partecipazione al Campionato 6 ore, la quota di iscrizione per quanti decideranno di iscrivere la propria società, sarà di 25 euro cad. anziché i 30 previsti per la partecipazione alla sezione individuale è agevolata, iscrizione da eseguire su modulo unico.
Tutti i partecipanti iscritti al Campionato per società e no, concorreranno alle classifiche individuali (assoluti e senior).

Quote di iscrizione
– 10 Km > 10 euro – 6 ore > 30 euro (per pagamenti pervenuti entro il 24 febbraio)
– 10 Km > 12 euro – 6 ore > 35 euro (oltre questa data)

– Quota individuale per società iscritte al Campionato di Società di 6 ore (minimo 3 atleti iscritti in modulo unico) > 25 euro.

L’evento, dalla sua scomparsa, onora anche la memoria di un grande uomo di sport come Fulvio Albanese, maestro di nuoto e insegnante di attività motoria in diversi licei della città.
Nonostante quello di quest’anno sarà il 6° Memorial a lui dedicato, sono moltissimi gli allievi, ormai uomini, che per una domenica vestono i panni del podista per fargli sentire, ovunque sia, il loro affetto.

Tutte le gare e tutte le distanze partono alle ore 10:00.

Vi aspettiamo!!!