NEWS – ROYAL HALF MARATHON

Domenica 20 maggio si torna a correre in città con la Royal Half Marathon.
Sarà questa l’ottava edizione della kermesse di sport e solidarietà organizzata dal Giro Italia Run.
La gara, storicamente disputata in dicembre, dopo le vicissitudini che costrinsero gli organizzatori ad annullare l’edizione 2017, migra nella nuova collocazione primaverile.
Tuttavia le novità del 2018 non si limitano alla nuova collocazione stagionale.

Una nuova partenza.
La Royal Half Marathon 2018 sarà la prima gara torinese con partenza e arrivo su un ponte e non un ponte qualsiasi, ma bensì il ponte Vittorio Emanuele I, vale a dire uno dei punti con la più alta concentrazione di bellezze d’arte in città. La maestosa Chiesa della Gran Madre alle spalle, di fronte l’immensa piazza Vittorio, dalla quale svetta il fascino della Mole Antonelliana, il fiume Po che scorre sotto i piedi dei partecipanti in attesa del colpo dello starter, con il Monte dei Cappuccini da una parte e la Basilica di Superga dall’altra a fare da sentinelle, fanno di questa nuova location un vero condensato di simboli del capoluogo Sabaudo.

Tutti premiati.

Oltre ai primi tre amici a quattro zampe che taglieranno il traguardo della Monge Pet Race, oltre ai primi/e tre assoluti/e che taglieranno in traguardo della gara breve (ricordiamo che entrambe queste distanze sono non competitive e che l’intero ricavato verrà devoluto al progetto “Scuola Maratona”), per quanto riguarda invece la gara più lunga tutti i partecipanti verranno muniti di chip e al termine verranno pubblicati l’ordine di arrivo, la classifica assoluti e le classifiche di categoria (M/F); inoltre, saranno premiati oltre naturalmente ai primi/e 3 assoluti anche TUTTI i partecipanti che giungeranno al traguardo, una decisione questa – spiega il Presidente della Società organizzatrice (Giro Italia Run), Vitaliano De Gregorio – <>.

Dopo tante novità due parole sulla tradizione della gara.
Tre distanze, un solo traguardo: la solidarietà. 21 Km6 Km (non competitiva, aperta a tutti) e i 6 Km della Monge Pet Race, tutte al via alle ore 10.00, confermano il menù di successo dell’evento, il tutto impreziosito da un percorso unico dal quale poter ammirare la Basilica di Superga da più angolazioni, un bel maneggio pieno di cavalli all’ingresso del Parco del Meisino, passare sotto un tunnel di alberi e costeggiando il Po arrivare al centenario Ponte di San Mauro dal quale poter godere di un punto di vista della Mole Antonelliana del tutto esclusivo e ti può capitare anche di essere salutato da una mandria (recintata) di mucche scampanellanti prima di fare ritorno al Ponte Vittorio Emanuele I.

La Mole Antonelliana

Il maneggio

Il tunnel di alberi

Superga

Il Po

Il ponte di San Mauro

La mandria…

Piazza Vittorio

Tutto ciò senza dover affrontare lunghe trasferte fuori porta, ma partendo e arrivando nel cuore della città e senza creare alcuna interruzione al traffico veicolare.
Numerosi sono gli iscritti partecipanti giunti da diverse regioni d’Italia, a testimonianza del gradimento che incontra la Royal Half Marathon tra gli appassionati del running.
Per finire, unica sarà anche la location del punto distribuzione pettorali e pacchi gara, che sarà attivo sabato 19 pomeriggio dalle 15.00 alle 19.00 presso lo Stadio Primo Nebiolo (Parco Ruffini), dove nel frattempo saranno in scena i CAMPIONATI ITALIANI DI DECATHLON, presenti i migliori specialisti nazionali, che tutti gli iscritti alla Royal Half Marathon potranno ammirare con ingresso gratuito.
I ritardatari e coloro i quali vengono da fuori città potranno invece ritirare pettorale e pacco gara anche direttamente in area partenza/arrivo, domenica mattina dalle 08.00 alle 09.45.

Quote iscrizioni:
25 euro per 21 Km;
10 euro per gara breve;
5 euro per Monge Pet Race.

Vi aspettiamo!!!